Vale la pena guidare concentrati

Una mente sveglia percepisce di più e reagisce prima. Purtroppo, le distrazioni al volante sono in agguato ovunque. Nel peggiore dei casi, con conseguenze drastiche. 

Stanchezza, assenza mentale, telefonate, l’azionamento di dispositivi elettronici, conversazioni con i passeggeri, alcol, medicamenti e droghe possono pregiudicare la vostra percezione durante la guida.

In queste situazioni l’occhio segnala l’evento al cervello, ma la sua reazione è ritardata. È semplicemente distratto. Le conseguenze possono essere gravi, considerando che il tempo di reazione aumenta da uno fino a cinque secondi! A una velocità di 50 km/h su strada bagnata ciò allunga lo spazio di arresto da 40 a 100 metri. 

Sapete calcolare lo spazio di arresto?

È molto semplice:

Ginnastica per il cervello – per reagire prima al volante

Con la mente sveglia guidate meglio. Dal canto nostro, vi sosteniamo con un allenamento mentale gratuito per favorire la concentrazione, il pensiero interrelato e la reazione adeguata. Qui, potete dare gas a volontà.